Indievasion #1, gli indie di novembre 2021 tra traslochi, cani e regni volanti

Dieci giochi indie di novembre 2021 da tenere d'occhio.

Indievasion #1, gli indie di novembre 2021 tra traslochi, cani e regni volanti

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un aumento esponenziale della fetta di mercato dei giochi indie. Sempre più titoli sviluppati da piccoli team o addirittura da una sola persona invadono ogni mese le nostre piattaforme preferite, dal PC alla Switch, senza dimenticare PlayStation e Xbox.

Quando si cerca un gioco indie da acquistare le scelte sono infinite, e per questo può essere complesso capire a quale si vuole giocare. Inoltre, dato che gli sviluppatori indie riescono sempre a reinventare e a creare qualcosa di nuovo, la varietà e l'originalità sono fattori da non tralasciare.

Per questo motivo oggi GamingTalker inaugura Indievasion, una rubrica a cadenza mensile dove parleremo di quelli che pensiamo siano i dieci migliori giochi indie rilasciati nel corso del mese appena concluso. Le opinioni sono strettamente personali e il numero di consigli è limitato, pertanto è possibile che ci siamo dimenticati di qualche titolo che invece voi avete particolarmente apprezzato.

Lo scopo di Indievasion è quello di far scoprire alcune piccole perle magari passate inosservate che secondo noi meritano di essere giocate. Senza ulteriori indugi, ecco i 10 giochi di Indievasion di novembre 2021.

Unpacking

Uno degli indie più discussi in rete questo mese è Unpacking, un gioco che trasforma la noia e la fatica del trasloco in un'esperienza rilassante.

Sviluppato dal team australiano Witch Beam e pubblicato da Humble Games, Unpacking viene descritto come un "gioco zen sull'esperienza di tirare fuori oggetti dagli scatoloni e sistemarli in una nuova casa". Il gameplay di Unpacking è per metà puzzle a blocchi e per metà pura decorazione della casa. In Unpacking ci sono otto traslochi (livelli) che ci porteranno a formare un legame con un personaggio che non vedremo mai e con una storia che non ci verrà mai raccontata.

Unpacking è disponibile su PC (Steam, Humble, GOG), Nintendo Switch e Xbox One.

To the Rescue

Gestire un canile è tutt'altro che semplice, ma per coloro che amano prendersi cura dei cani abbandonati esiste To The Rescue, un vero e proprio simulatore di canile di Little Rock Games.

In To The Rescue non dovremo solo giocare con i cani e divertirci, ma anche prenderci cura dei loro bisogni per assicurarci di potergli trovare una famiglia adottiva che l'accoglierà volentieri nella propria casa. Ogni giorno avremo a che fare con nuove sfide: i cani hanno le loro preferenze e caratteristiche negative, e possono persino prendere malattie infettive che devono essere assolutamente curate. Come gestori del canile potremo anche organizzare raccolte fondi e ricevere donazioni inaspettate per continuare a mantenere questo rifugio per i cani.

Come spiega il team stesso, l'intenzione di To The Rescue è quella di dare più informazioni sui problemi dei canili del mondo vero. Questo significa che è presente una meccanica dell'eutanasia (disattivabile dalle impostazioni) che a volte potrebbe essere sfortunatamente necessaria. "Dato che vogliamo fare opera di sensibilizzazione, non vogliamo fare finta che non sia una parte potenziale di questo lavoro," ha detto Little Rock Games a proposito.

To The Rescue è disponibile su PC (Steam) ed arriverà nel 2022 su Nintendo Switch.

Tunche

Avete mai voluto giocare ad un beat'em up hack and slash con elementi roguelike abbinati ad un meraviglioso stile grafico? Bene, LEAP Game Studios ha pensato proprio a voi con Tunche.

Tunche ci porterà ad esplorare quattro mondi, ognuno con nemici, boss, sfide e storie uniche, per scoprire i misteri della foresta e i segreti di Tunche. Assieme a noi potranno giocare un massimo di tre amici in una sessione co-op locale.

Ci sono cinque personaggi che potremo scegliere: Rumi la strega, Pancho il musicista, Qaru l'uomo uccello, Nayra la guerriera e Hat Kid, protagonista dell'acclamato A Hat in Time. Per superare le bestie malvagie delle foreste amazzoniche dovremo imparare diverse abilità e skill, che ci porteranno più avanti nella storia ad ogni partita.

Tunche è disponibile su PC (Steam), Nintendo Switch e Xbox One.

Demon Turf

Quanto ero belli e divertenti i platform 3D come Spyro? Con il passare degli anni ne abbiamo visti sempre meno, ma qualche team che prova a farli tornare in auge c'è sempre.

Un esempio è Fabraz, che all'inizio del mese ha rilasciato su tutte le piattaforme l'interessante Demon Turf. Il gioco è ambientato nel Mondo dei Demoni, abitato da ogni tipo di creatura maligna che, per quanto possa essere potente, impallidisce davanti al Re Demone. C'è però qualcuno, un demone di appena mille anni, che non ha paura e che ha deciso di diventare la Regina dei Demoni: la nostra protagonista Beebz.

L'aspetto grafico di Demon Turf unisce l'espressività delle illustrazioni 2D alla profondità e al senso di esplorazione offerto dagli ambienti 3D. Fabraz ha utilizzato un approccio unico per la progressione: si possono esplorare livelli già completati e notare diversi cambiamenti meccanici ed ambientali. Non mancano missioni secondarie e sfide come la Caccia Fotografica, dove dovremo scattare foto di località nascoste.

Demon Turf è disponibile su PC (Steam), PS4 e PS5, Nintendo Switch, Xbox One e Xbox Series X/S.

Moncage

Per me un nuovo gioco puzzle è sempre il benvenuto, specialmente se è in grado di differenziarsi dagli altri. È il caso di Moncage, un puzzle adventure dallo stile semplice e minimalista sviluppato da Optillusion.

Moncage è ambientato dentro ad un misterioso cubo che su ogni lato ospita un mondo unico: ci sono vecchie fabbriche, fari, chiese e tanto altro ancora. E se questi luoghi potrebbero sembrare piazzati casualmente, in realtà tutti si legano in qualche modo.

In Moncage dovremo trovare le connessioni ed ogni possibile interazione tra i diversi lati del cubo, e non sarà così semplice. A darci una mano ci pensa un sistema che offre tre tipi di aiuti: il primo evidenzia gli oggetti chiave necessari per arrivare alla soluzione, mentre il secondo mostra del testo che ci permette di comprendere meglio cosa dobbiamo fare. Ma se proprio si rimane bloccati, dei video walkthrough sono pronti per essere visti.

Moncage è disponibile su PC (Steam), Android e iOS.

Conway: Disappearance at Dahlia View

Conway: Disappaerance at Dahlia View dello studio White Paper Games (noto per The Occupation ed Ether One) è un gioco un po' diverso da quelli di cui abbiamo parlato in questo primo Indievasion.

Questo titolo, infatti, è un thriller investigativo ambientato nell'Inghilterra degli anni '50. Dopo aver appreso della scomparsa di Charlotte May, una piccola bambina di otto anni, Robert Conway, un ex investigatore inglese, decide di fare il possibile per trovarla attraversando un imprevedibile sentiero verso la verità. Una componente fondamentale del gameplay di Conway: Disappaerance at Dahlia View è l'osservazione degli abitanti, di cui dovremo tenere d'occhio il comportamento, a volte sospetto, per svelare indizi e scovare nuove piste che ci porteranno alla risoluzione del caso.

Conway: Disappearance at Dahlia View è disponibile su PC (Steam, GOG ed Epic Games Store), con le versioni console in arrivo nel 2022.

Airborne Kingdom

Il genere dei city builder è popolare da più di vent'anni ormai. Tutto è nato con SimCity, ma in tempi recenti abbiamo visto giochi come Cities Skylines rappresentare un nuovo inizio per il genere. E se la maggior parte di questi titoli ci fa rimanere sulla terra ferma, ce n'è uno che ci porta a creare una cittadina tra le nuvole. Stiamo parlando di Airborne Kingdom, titolo in cui dovremo letteralmente costruire una città nel cielo e mantenerla per evitare che cada sulla Terra.

Ci sono tante piccole cose che rendono Airborne Kingdom un city builder diverso dagli altri, in particolare la meccanica del carburante, che dovremo assicurarci non finisca mai. Il nostro regno potrà formare alleanze con quelli a terra aiutandoli a trovare manufatti, costruire monumenti e rotte commerciali.

Airborne Kingdom è disponibile su PC (Epic Games Store), PS4 e PS5, Nintendo Switch, Xbox One e Xbox Series X/S.

Exo One

Exo One è probabilmente uno dei migliori giochi indie di tutto novembre. Sviluppato da Exbleative, in questo titolo dovremo guidare un sistema di navigazione alieno ed affrontare un viaggio interplanetario che sfida la forza di gravità. Nell'anniversario dell'incidente di Giove un segnale alieno trasmette i piani di costruzione di Exo One, un'astronave aliena realizzata dell'umanità che sarà spedita al di fuori del sistema solare.

Il gameplay di Exo One è tutt'altro che semplice da padroneggiare: dovremo infatti prestare attenzione a elementi che potrebbero intralciare il nostro percorso, il tutto senza perdere di vista un raggio azzurro che brilla all'orizzonte. Come se già la grafica non fosse affascinante, Exo One ha degli "effetti sonori sovrannaturali" ed una colonna sonora ipnotica che ci faranno immergere ulteriormente in questa particolare esperienza visiva.

Exo One è disponibile su PC (Steam, Epic Games Store), Xbox One e Xbox Series X/S.

Undungeon

A metà novembre TinyBuild e Laughing Machines hanno rilasciato un nuovo action RPG in pixel art che mi ha particolarmente colpito, Undungeon.

Ispirato ai classici RPG vecchia scuola (e con un design moderno), Undungeon è un gioco con battaglie in tempo reale in cui controlleremo un Araldo, un eroe creato da Dio per tentare di salvare il salvabile dopo il Great Shift, un evento catastrofico dove più versioni multidimensionali della Terra si sono unite in una sola.

Il nostro eroe è molto personalizzabile ed ha a disposizione diverse abilità che gli permettono di migliorare le sue capacità in battaglia. Un ottimo sistema di crafting ci consente inoltre di distruggere materiali e creare organi, armi, armature ed oggetti consumabili.

Il mondo di Undungeon è aperto e ricco di luoghi da esplorare e persone da incontrare. Certo, ci sono i banditi da cui tenersi alla larga, ma anche mercanti con cui potremo scambiare oggetti. Se ci sta antipatico qualche gruppo locale saremo in grado di distruggere i loro accampamenti, ma attenzione: le decisioni che prenderemo avranno un impatto sul destino dei personaggi che incontreremo.

Undungeon è disponibile su PC (Steam, GOG) e Xbox One. Le versioni PS4 e Nintendo Switch usciranno prossimamente.

Let's Build a Zoo

Come ultimo gioco del primo Indievasion abbiamo Let's Build a Zoo, un gestionale... di zoo. Il nostro compito è quello di creare un vero e proprio impero animale importando e accoppiando creature rare, coinvolgendo positivamente i visitatori con eventi e avere a che fare con avvenimenti a volte bizzarri.

Un'originale meccanica di Let's Build Zoo è il DNA Splicing, che permette di creare più di 300.000 combinazioni di animali partendo semplicemente da 500 animali. Se dunque avete mai desiderato vedere una Giraffafante, Let's Build a Zoo farà sicuramente per voi. Per certi versi Let's Build a Zoo sembra essere ispirato a Stardew Valley, il simulatore di fattoria di Eric "ConcernedApe" Barone, pertanto se quel titolo vi è piaciuto vi consigliamo di provare anche Let's Build a Zoo.

Let's Build a Zoo è disponibile su PC (Steam).

Il nostro prossimo appuntamento con Indievasion è fissato per la fine di dicembre, quando daremo uno sguardo ai giochi indie del mese prossimo e analizzeremo i titoli più rilevanti di questo ricco anno.

Commenti

Contenuti consigliati