Ieri Sony ha annunciato che all’Evo 2022, l’evento più importante dell’anno per i giochi picchiaduro, terrà una diretta in cui ci saranno annunci speciali di diverse aziende. Tra queste troviamo Warner Bros. Games che, oltre a Multiversus, possiede i diritti sulla serie di Mortal Kombat. Questo franchise, tuttavia, non sarà allo show della compagnia giapponese.

A confermarlo è Ed Boon di NetherRealm, citando un tweet di IGN che afferma che “Gli sviluppatori di Street Fighter, Mortal Kombat, Tekken e Guilty Gear dovrebbero tutti fare annunci durante l’Evo 2022”. “…Tranne Mortal Kombat. Mi spiace”, ha tweetato questa notte Boon. “È tempo per Street Fighter ed altri grandi giochi picchiaduro di essere sotto ai riflettori”.

Non è ancora il momento quindi dell’annuncio di Mortal Kombat 12, che secondo dei rumor sarebbe in lavorazione da diverso tempo. Lo scorso agosto il noto Jeff Grubb aveva suggerito che NetherRealm stava dando priorità a questo progetto rispetto ad Injustice 3. Successivamente, all’inizio di quest’anno, un producer di NetherRealm ha pubblicato un’immagine che sembrava confermare l’esistenza del gioco.

Parlando di Mortal Kombat, lo sapevate che è stato annunciato il sequel del film del 2021?