2K Games ha rivelato oggi i nuovi miglioramenti al gameplay in arrivo in NBA 2K23, tra nuove mosse, animazioni, cambiamenti nell’IA e tanto altro ancora.

“Teniamo in grande considerazione il feedback della community quando decidiamo come dare vita a ogni versione di NBA 2K, e i miglioramenti al gameplay di quest’anno riflettono molti dei cambiamenti più richiesti dalla community”, ha dichiarato Mike Wang, Gameplay Director di Visual Concepts. “Dall’attenzione al modo in cui i giocatori possono avvicinarsi al canestro, alla difesa più realistica e al nuovo sistema di badge a livelli, tutte le caratteristiche che abbiamo portato in vita nel gioco quest’anno creeranno un’esperienza più autentica e piacevole per tutti.”

I miglioramenti sono molti, e suddivisi in diverse categorie:

  • Tiro: Il cambiamento principale di quest’anno è l’aggiunta degli attributi di tiro, che conferiscono a ciascun tiro caratteristiche uniche che ne determinano l’efficacia. Ci sono anche cinque nuovi metri di tiro tra cui scegliere, con altri 15 che possono essere sbloccati attraverso le Stagioni nel corso del prossimo anno.
  • Miglioramenti al Pro Stick: Sono state aggiunte nuove Gesture Combos al Pro Stick, introducendo molte nuove regole sia per il tiro che per la gestione della palla per i playmaker. Anche la schiacciata ha ricevuto nuovi comandi, che assicurano ai giocatori di schiacciare esattamente come vogliono, senza che si verifichi accidentalmente una schiacciata di abilità inaspettata.
  • Mosse d’abilità e boost dell’adrenalina: Le nuove Gesture Combos offrono ai giocatori ancora più opzioni di gestione della palla e di tiro per il loro arsenale offensivo. Inoltre, una nuova caratteristica per evitare l’overdribbling è il concetto di Boost dell’Adrenalina. I potenziamenti vengono consumati ogni volta che un giocatore esegue un’azione di movimento o uno sprint esplosivo. Una volta esauriti i tre potenziamenti, i giocatori noteranno che la loro velocità e accelerazione diminuiscono significativamente per il resto del possesso palla.
  • Difesa: Il gameplay difensivo include importanti aggiornamenti volti a creare una difesa e un blocco dei tiri più realistici, oltre a sottrazioni. Quest’anno, i blocchi sono stati messi a punto in modo più realistico, con esiti più prevedibili, con i giocatori giusti che effettuano arresti appropriati quando temporizzano bene i loro tentativi di blocco.
  • Badges: 2K Games introduce un nuovissimo sistema di badge a livelli per i giocatori su PS5 e Xbox Series. Ci saranno 16 badge per categoria di attributi: otto nel livello 1, quattro nel livello 2 e quattro nel livello 3. L’idea di base è che i giocatori devono equipaggiare un certo numero di badge nei livelli più bassi prima di poter equipaggiare quelli più alti.
  • Takeover: Mentre i Takeover primari e secondari sono rimasti invariati rispetto ai giochi precedenti, il Takeover a squadre è stato riprogettato. Il Takeover di squadra funziona come un sistema di squadra cooperativo, con l’intera squadra che condivide un unico contatore. Il nuovo design ha molto più senso e rappresenta meglio il significato di squadra e di unità di gioco.
  • Gameplay dell’AI: I giocatori su PS5 e Xbox Series noteranno una migliore gestione della palla da parte dell’intelligenza artificiale, l’esecuzione di pick and roll, le tendenze difensive e le decisioni degli allenatori.

NBA 2K23 sarà disponibile il 9 settembre su PC, PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series e Nintendo Switch. Avete visto il primo gameplay trailer?