In una nuova intervista rilasciata al sito Rock, Paper, Shotgun, Philip Lawrence, senior narrative designer di Deck Nine, ha detto che molto probabilmente i prossimi giochi di Life is Strange non saranno suddivisi in episodi proprio come il recente Life is Strange: True Colors.

Secondo Lawrence, pubblicare Life is Strange: True Colors come un unico gioco e non far aspettare i fan mesi è stata “la decisione giusta”, e che Deck Nine lo rifarà in futuro.

“Dal punto di vista creativo, ci ha permesso di concentrarci sullo sviluppo della storia, di preparare bene le sceneggiature e poi di produrre un gioco. In questo modo non abbiamo avuto il problema del modello ad episodi, in cui ci si affretta a produrre i contenuti sceneggiati per il primo episodio e poi si passa a quello successivo”, ha detto Lawrence.

Non posso pensare che torneremo al modello a episodi“, ha continuato Lawrence. “La reazione è stata molto positiva. Penso che siamo stati attenti a mantenere la struttura episodica, perché sembra che piaccia ai giocatori. Questo fa parte del DNA di Life is Strange. Come potete immaginare, è stata una decisione di cui si è parlato e su cui si è discusso parecchio, ma credo che, riflettendoci, sia stata la decisione giusta”.

Life is Strange: True Colors è ancora suddiviso in cinque episodi, ma a differenza dei precedenti capitoli è uscito con tutte e cinque le parti già completamente giocabili. Deck Nine deve ancora rivelare il suo piano per il futuro di Life is Strange dopo True Colors e la discussa Remastered Collection.