All’Evo 2022 SNK ha avuto la possibilità di condividere qualche aggiornamento su The King of Fighters XV e Samurai Shodown, i suoi ultimi due giochi picchiaduro.

Partendo dal primo, Yasuyuki Oda di SNK ha annunciato che il gioco riceverà il cross-play nel 2023. C’è ancora un po’ di lavoro da fare secondo il team, e pertanto non arriverà quest’anno. Inoltre, è stata confermata la data di uscita del DLC Team Awakened Orochi, che includerà Orochi Yashiro, Orochi Shermie e Orochi Chris, tre musiche di sottofondo e due aggiunte alla DJ Station. Questo contenuto aggiuntivo sarà disponibile dall’8 agosto, e sarà seguito dal Team Pass 3 nei prossimi mesi.

Per quanto riguarda invece Samurai Shodown, il picchiaduro riceverà il rollback netcode nella primavera del 2023. Questa novità arriverà con un aggiornamento gratuito realizzato in collaborazione con Code Mystics e si baserà sul sistema già in uso da The King of Fighters XV (GGPO). Secondo Twinfinite, il rollback netcode sarà disponibile su tutte le piattaforme tranne che su Nintendo Switch.

The King of Fighters XV è disponibile su PC, PS4, PS5, Xbox Series, mentre Samurai Shodown è anche su Xbox One, Nintendo Switch e Google Stadia.