All’Evo 2022 Aksys Games e RareBreed Makes Games hanno annunciato un rinvio per il picchiaduro Blazing Strike, il cui lancio era inizialmente previsto per questo autunno.

Il titolo sarà ora disponibile su console e PC nella primavera 2023, e potrebbe avere il cross-play stando ad un tweet del team di sviluppo. “È straziante ammetterlo, ma la data di uscita di Blazing Strike è stata spostata alla primavera del 2023”, ha dichiarato RareBreed Makes Games in un tweet. “Tuttavia, questo posticipo servirà a rifinire il gioco per garantire la migliore esperienza possibile (magari con il cross-play), quindi spero davvero che rimaniate nei paraggi ancora per un po'”.

Informazioni su Blazing Strike

Ispirato alle classiche serie di giochi di combattimento arcade dei grandi del settore come Capcom e SNK, Blazing Strike evoca l’emozione e la nostalgia dei pionieri del genere 2D pixel art, pur incorporando un sistema di gioco unico con meccaniche moderne.

Blazing Strike presenta un sistema a quattro pulsanti con sei attacchi normali: pugni e calci leggeri, medi e pesanti, oltre a tre mosse di difesa: blocco, guardia e parata. Un Rush Trigger permette ai combattenti di eseguire attacchi e movimenti veloci, ma il suo utilizzo prosciuga lentamente il Rush Meter, mandando il personaggio in uno stato temporaneo di stordimento. Questo permette ai giocatori di eseguire combo emozionanti pur dovendo gestire il Rush Meter. Il gioco includerà tre modalità di gioco: Story Mode, Arcade Mode e VS Mode, con allenamento, sparring e match online tramite Persona AI.

Blazing Strike uscirà nella primavera 2023 su PC, PS4, PS5 e Nintendo Switch.