Hiroyuki Kobayashi lascia Capcom dopo 27 anni per entrare in NetEase Games

Hiroyuki Kobayashi sarà un producer nello studio di Tencent.

Hiroyuki Kobayashi lascia Capcom dopo 27 anni per entrare in NetEase Games

Hiroyuki Kobayashi, uno dei principali produttori di Capcom, ha annunciato di voler lasciare la compagnia giapponese dopo 27 anni.

In un tweet pubblicato oggi, che tra l'altro è il giorno del suo compleanno, Kobayashi ha spiegato che lascerà Capcom dopo questo lungo periodo di tempo per entrare a far parte di NetEase Games, studio di proprietà del colosso cinese Tencent, come producer. In passato, Kobayashi ha lavorato su giochi come Dragon's Dogma e diversi capitoli di Resident Evil, Devil May Cry ed altri ancora.

"Oggi, 12 agosto, è il mio 50esimo compleanno. Per questo motivo, vorrei condividere con tutti qualcosa di molto speciale: dopo aver lavorato per 27 anni con gratitudine, ho lasciato Capcom il 31 marzo 2022 e mi unirò ufficialmente a NetEase Games come produttore", ha scritto.

"I piani dettagliati saranno condivisi in seguito, quindi vi prego di rimanere sintonizzati. Mi impegnerò a creare esperienze di intrattenimento sempre più piacevoli per tutti in questa nuova azienda, in questa nuova era. Grazie per il continuo supporto."

Negli ultimi tempi NetEase Games si è dimostrata sempre più interessata al mondo dei videogiochi giapponesi. Ad ottobre dello scorso anno aveva annunciato di aver acquisito Grasshopper Manufacture, studio di No More Heroes, mentre a gennaio ha rivelato l'apertura dello studio di Toshihiro Nagoshi, creatore della serie di Yakuza.

Commenti

Contenuti consigliati