Ghost of Tsushima, il regista del film vorrebbe un cast completamente giapponese

Chad Stahelski è convinto della sua scelta.

Ghost of Tsushima, il regista del film vorrebbe un cast completamente giapponese

In una nuova intervista rilasciata a Collider, Chad Stahelski, regista del film di Ghost of Tsushima, ha rivelato che intende avere un cast e doppiaggio completamente giapponese.

Stahelski ha spiegato che spera di onorare l'omaggio del gioco al regista Akira Kurosawa in questo modo, e non solo. Kurosawa è una "delle cinque principali influenze" di Stahelski per quanto riguarda il cinema, e, soprattutto, Sony è d'accordo con l'idea. Stahelski ritiene inoltre che il pubblico occidentale sia pronto per un'esperienza che richieda di leggere i sottotitoli a seguito della popolarità di serie come Squid Game di Netflix e Parasite, film sudcoreano del 2019, che molti hanno guardato in lingua originale.

"Penso che se lo facessimo bene, sarebbe visivamente straordinario. [Il film] è guidato dai personaggi. Ha l'opportunità di creare una grande azione. E onestamente, cercheremo di fare tutto con i personaggi. Cioè, è un film giapponese sui mongoli che invadono l'isola di Tsushima. Un cast completamente giapponese, in giapponese", ha detto.

"Sony è assolutamente d'accordo nel sostenerci in questo. Vado in Giappone da quando avevo 16 anni. Amo il paese, la gente e la lingua. Provare a dirigere non solo nella mia lingua, ma anche in quella di qualcun altro e spostare culturalmente la mia mentalità per mettere a parte tutto questo in un modo fresco che attiri ancora il pubblico occidentale."

Non ci sono altri dettagli sul film al momento, ma sappiamo che sarà scritto da Takashi Doscher.

Commenti

Contenuti consigliati