PT, parla la persona che ha rimosso il gioco dalla vendita: "Vorrei che fosse andata diversamente"

Rimuovere PT dalla vendita non è stato così semplice.

PT, parla la persona che ha rimosso il gioco dalla vendita: "Vorrei che fosse andata diversamente"

Questa settimana P.T., il teaser di quello che sarebbe dovuto essere il Silent Hills diretto da Hideo Kojima, ha compiuto otto anni. E tra chi ha commemorato l'anniversario (come Kojima) e chi ha ribadito la sua antipatia verso Konami, qualcuno ha scelto di raccontare com'è stato rimuovere il gioco dal PS Store.

Pearl L, ex collaboratrice di Konami, ha ricordato il compleanno di P.T. rivelando di essere stata responsabile sia dell'organizzazione del lancio a sorpresa del gioco sul PlayStation Store, sia della richiesta di rimozione. "Fatto curioso: dato che all'epoca ero la responsabile [delle prime parti] di Konami, ho contribuito alla creazione di questo prodotto sul negozio, con un falso publisher e tutto il resto", ha scritto (via VGC). "E sono stata io a dover chiamare Sony per chiedergli di toglierlo e di bloccare i download. È stata una conversazione molto divertente (in senso ironico, ndr)".

Pearl ha poi risposto alle domande sulla rimozione di P.T. poste da molti fan. Mentre non ha detto esattamente perché si sia arrivati a questo punto, ha reso chiaro che si è trattata di una situazione molto difficile per chi lavorava in Konami.

P.T immagine 1

"Sony (come sempre) è stata fantastica mentre lavorava con noi. È stata una situazione difficile per tutti", ha scritto. "È stato assurdo! Onestamente, [non è stata] una bella situazione per tutti - mi dispiace davvero per Sony che ha dovuto sopportare il peso della gestione della situazione". Ha poi aggiunto: "È stata sicuramente una lezione interessante sul potere e sull'importanza di scegliere le proprie armi nella gestione delle relazioni".

Quando le è stato chiesto se domandare a Sony di rimuovere P.T. fosse stato strano, Pearl ha detto: "Strano è il termine giusto! Avevamo già fatto un sacco di cose per dare vita al progetto, ottenendo un sacco di eccezioni operative. E poi aggiungere la richiesta di bloccare i download? Altre soluzioni tecniche. È stato bello vedere il pubblico entusiasta e vedere che il lavoro è stato ripagato! Ma in un certo senso anche no".

"Credimi, anch'io avrei voluto che fosse andata diversamente", ha risposto Pearl a un fan. "È stato sicuramente molto divertente organizzare questa cosa segreta per i fan. È stato incredibile vedere tutti riuniti per cercare di capire l'esperienza e vedere che ne sono usciti con così tanto affetto! Sono super grata di averne fatto parte in qualche piccolo modo".

Commenti

Contenuti consigliati