Apex Legends, Respawn chiede che le minacce agli sviluppatori finiscano

Respawn pubblica un messaggio.

Apex Legends, Respawn chiede che le minacce agli sviluppatori finiscano

Respawn Entertainment, lo studio di Apex Legends, ha rilasciato pubblicamente un messaggio per chiedere di porre fine alle minacce agli sviluppatori.

Nel comunicato diffuso su Twitter questa notte, Respawn spiega di aver preso questa decisione dopo aver notato un aumento delle minacce ai membri dei suoi team di sviluppo. "Accogliamo con favore i suggerimenti della comunità, tuttavia non è possibile superare il confine tra feedback costruttivo e molestie al nostro team di sviluppatori", si legge.

"Vogliamo ricordare ai nostri giocatori che abbiamo una politica di tolleranza zero per le minacce e le molestie ai nostri sviluppatori. Prenderemo provvedimenti adeguati per garantire la sicurezza del nostro team. Ci piace ascoltare i feedback e continueremo a lavorare al fianco della nostra comunità per promuovere un ambiente rispettoso e collaborativo e sostenere l'integrità competitiva del nostro gioco".

Sono stati molti gli sviluppatori e studi ad accogliere positivamente il messaggio di Respawn, tra cui Bungie, team di Destiny, e Cory Barlog, direttore creativo di Sony Santa Monica al lavoro su God of War Ragnarok (gioco che ha avuto a che fare con una situazione simile).

In questo articolo

Apex Legends

Apex Legends

Apex Legends è un battle royale di EA e Respawn.

Sviluppatore: Respawn Entertainment
Publisher: Electronic Arts
Data di uscita: 4 Febbraio 2019
Piattaforme: PC, PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series X, Nintendo Switch

Commenti

Contenuti consigliati