Microsoft e Activision Blizzard, l'antitrust UE fissa una prima data per la decisione: anche Google si mette in mezzo per un report

Sony avrebbe incontrato le autorità di regolamentazione dell'UE.

Microsoft e Activision Blizzard, l'antitrust UE fissa una prima data per la decisione: anche Google si mette in mezzo per un report

Come riportato da VGC, l'antitrust della Commissione Europea ha fissato una prima data per annunciare la decisione che prenderà sulla proposta di acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft.

L'UE si prenderà del tempo fino all'8 novembre per dire la sua sull'accordo da 68.7 miliardi di dollari: l'Unione potrebbe anche annunciare che l'indagine entrerà in una seconda fase molto più dettagliata, come già accaduto in Regno Unito. L'obiettivo della fase 1, intanto, è quello di capire se la fusione tra le due società avrà un impatto significativo sulla concorrenza nel mercato.

Secondo un recente report del Financial Times, tuttavia, con molta probabilità anche l'Unione Europea vorrà approfondire la questione. Per averne la certezza sarà in ogni caso necessario attendere l'inizio del mese prossimo.

Stando ad un report di Seeking Alpha, inoltre, Jim Ryan, CEO di SIE, avrebbe incontrato la Commissione Europea ad inizio settembre per discutere proprio dell'acquisizione che ha più volte criticato. Anche Google si sarebbe detta preoccupata per l'accordo, offrendo i suoi dubbi all'antitrust del Brasile, il CADE.

Recentemente Satya Nadella, il CEO di Microsoft, ha ribadito di essere fiducioso sulla riuscita dell'acquisizione, dopo aver detto ad inizio anno di non essere preoccupato dell'antitrust.

Commenti

Contenuti consigliati