Starfield, dettagli su dialoghi ed esplorazione da Todd Howard

Todd Howard torna a parlare di Starfield.

Starfield, dettagli su dialoghi ed esplorazione da Todd Howard

Bethesda ha rilasciato nelle scorse ore un nuovo video di Starfield in cui il game director Todd Howard risponde a diverse domande frequentemente poste dalla community.

Dopo aver spiegato come Starfield sia ispirato da RPG come Traveller e Sundog, Howard discute di come Bethesda considera il gioco vero sci-fi. Sebbene il gioco sia basato sull'accuratezza scientifica, Bethesda ha fatto alcune modifiche. "Eravamo molto interessati al carburante e al funzionamento della propulsione gravitazionale. E sto leggendo documenti sulla fisica quantistica e sulla curvatura dello spazio. Ci abbiamo giocato e il gioco è diventato molto punitivo per il giocatore. La tua nave finiva il carburante e il gioco si fermava", ha detto Howard.

Howard ha anche detto che i giocatori potranno rimuovere i tratti negativi del proprio personaggio completando le missioni. "Abbiamo un modo nel gioco, una specie di attività o missione che si può fare per rimuovere quel tratto, al contrario di 'Non mi piace il mio personaggio, voglio ricominciare'. Ognuno di essi è qualcosa che si può risolvere per rimuovere l'intero tratto per il resto del gioco".

Con Starfield, inoltre, Bethesda è tornata al suo classico stile di dialogo, che vede i giocatori osservare i personaggi e le loro espressioni prima di scegliere come interagire con loro. Il gioco include attualmente oltre 250.000 linee di dialogo rispetto alle circa 60.000 di Skyrim e alle 110.000 di Fallout 4.

Starfield uscirà nella prima metà del 2023 su PC e Xbox Series.

Commenti

Contenuti consigliati