Non sorprendentemente, Hideo Kojima non vuole che il suo studio venga acquisito

Ecco cosa ne pensa Kojima di una possibile acquisizione di Kojima Productions.

Non sorprendentemente, Hideo Kojima non vuole che il suo studio venga acquisito

Nell'ultima puntata del suo podcast Brain Structure, Hideo Kojima ha rivelato di aver ricevuto diverse proposte di acquisizione rivolte al suo studio Kojima Productions, ovviamente tutte rifiutate.

Alcuni pensano che, per via della sua relazione con Sony, Kojima Productions entrerà prima o poi a far parte della famiglia dei PlayStation Studios. Questo difficilmente accadrà, ma è anche altamente improbabile che il suo studio sarà acquisito da una grande compagnia.

Nel corso di questa discussione Kojima non ha fatto nomi sulle aziende che gli hanno proposto un'acquisizione, ma ha detto di aver ricevuto offerte "ridicolosamente alte".

"Permettetemi di ribadire che siamo indipendenti", ha dichiarato Kojima. "Non abbiamo affiliazioni di alcun tipo e non siamo sostenuti da nessuno. E ogni giorno mi arrivano offerte da tutto il mondo per acquistare il nostro studio. Alcune di queste offerte hanno prezzi ridicolmente alti, ma non è che io voglia soldi. Voglio fare quello che voglio fare. Ecco perché ho creato questo studio".

"Quindi, finché sarò vivo, non credo che accetterò mai queste offerte".

La decisione di Kojima è molto probabilmente influenzata dal suo periodo passato in Konami: come ben sappiamo il game director ha lasciato l'azienda dopo la cancellazione del suo Silent Hills e a seguito di alcuni dissidi interni legati a Metal Gear Solid 5.

Commenti

Contenuti consigliati