Hideo Kojima vorrebbe lavorare non solo sui videogiochi, ma anche su film e musica

Kojima parla dei suoi piani per il futuro.

Hideo Kojima vorrebbe lavorare non solo sui videogiochi, ma anche su film e musica

Questo fine settimana Hideo Kojima, creatore di Metal Gear e fondatore di Kojima Productions, ha ottenuto il massimo riconoscimento nella categoria "Cultura" per il suo lavoro su Death Stranding degli Anan Awards, una premiazione che si tiene ogni anno in Giappone.

Come riporta il sito Famitsu, Kojima ha voluto commentare la sua vittoria all'evento, ed ha affermato di essere molto felice di aver ricevuto questo premio, definendolo persino "uno dei più prestigiosi che io abbia mai ottenuto". "Sono davvero felice, grazie a tutti voi!", ha detto Kojima sul palco.

Quando gli è stato chiesto quali siano i suoi piani per il futuro, Kojima ha rivelato che vorrebbe espandersi e lavorare anche nel campo dei film e della musica, oltre che continuare a sviluppare videogiochi. "Ho creato principalmente giochi, ma poiché le opere digitali sono collegate a tutti gli altri campi, vorrei espandere il mio lavoro dai giochi ad altri campi come i film e la musica", ha detto.

Questo non sorprende dato che quasi un anno fa Kojima Productions aveva annunciato l'apertura di una divisione con sede negli Stati Uniti dedicata proprio ai film, alla TV e alla musica. Su che cosa stia lavorando, tuttavia, resta ancora un mistero.

Commenti

Contenuti consigliati