GTA, Rockstar avrebbe rifiutato l'idea di un film con Eminem

Il regista sarebbe dovuto essere Tony Scott.

GTA, Rockstar avrebbe rifiutato l'idea di un film con Eminem

In una nuova intervista rilasciata al podcast Grandest Game di Bugzy Malone per la BBC, Kirk Ewing, agente e co-fondatore dell'app di avatar Veemee, ha rivelato che Rockstar Games avrebbe rifiutato una proposta per un film di GTA con il rapper Eminem.

Ewing ha spiegato di aver avuto una conversazione con Sam Houser, capo di ex Rockstar, diversi anni fa, dopo il lancio di GTA 3. "Grazie al rapporto che avevo con Rockstar e con Sam, una sera l'ho rintracciato nella sua stanza d'albergo, dove sapevo che sarebbe rimasto per un po', e siamo rimasti svegli fino a tardi a parlare della possibilità di fare un film [di GTA]", ha detto.

"Questo è successo subito dopo Grand Theft Auto 3. E credo che a quel punto Sam avesse ancora in mente che poteva essere qualcosa che voleva fare. Ricordo di aver ricevuto una telefonata alle 4 del mattino da uno dei produttori di Los Angeles che mi proponeva di fare un film e mi disse: 'Kirk, abbiamo Eminem come protagonista, è un film di Tony Scott, cinque milioni di dollari, sei interessato?'", ha continuato.

"Ho telefonato a Sam e gli ho detto: 'Senti, devi ascoltare questo. Vogliono Eminem nel film di Grand Theft Auto e Tony Scott alla regia'. E lui ha risposto: 'Non sono interessato'. A quel punto si sono ritirati da qualsiasi conversazione sulla realizzazione di un film, quando hanno capito che il franchise mediatico che avevano era più grande di qualsiasi film in uscita in quel momento".

Per diversi anni dei rumor hanno parlato di un film di GTA, ma il franchise è sempre rimasto legato ai videogiochi.

Commenti

Contenuti consigliati