Sony vuole continuare a puntare sulla Cina: più di 10 giochi parteciperanno alla fase tre del PlayStation China Hero Project

Sony fornisce un aggiornamento sul PlayStation China Hero Project.

Sony vuole continuare a puntare sulla Cina: più di 10 giochi parteciperanno alla fase tre del PlayStation China Hero Project

In occasione di un evento tenutosi a Chengdu, Cina, all'inizio della settimana, PlayStation ha annunciato i suoi piani per il futuro di PlayStation China Hero Project.

Come rivelato da Gematsu, partirà prossimamente una terza fase del progetto di incubazione che vedrà l'inclusione di oltre dieci giochi sviluppati da studi o sviluppatori indipendenti cinesi.

"La portata della terza fase supererà di gran lunga le due precedenti", ha dichiarato a Reuters Bao Bo, direttore della produzione di videogiochi in Cina di Sony Interactive Entertainment. SIE investirà oltre un milione di yuan in ogni gioco che supporterà, dando una mano ai team, grandi o piccoli che siano. Alcuni dei giochi saranno pubblicati da SIE e supportati da PlayStation Studios, tra cui Lost Soul Aside e Convallaria.

Sony ha inoltre annunciato la formazione del team China Game Production per la supervisione dei giochi realizzati in Cina. Tatsuo Eguchi, presidente di SIE Shangai, ha detto che il successo di Genshin Impact ha convinto la dirigenza di PlayStation dell'importanza dei giochi cinesi.

"Vogliamo che i giocatori di tutto il mondo comprendano meglio la creatività che proviene dalla Cina", ha dichiarato Eguchi. "Ho sempre avuto un sogno: che i giochi per console diventassero una parte regolare dell'intrattenimento quotidiano dei cinesi".

Commenti

Contenuti consigliati