Ken Block, pilota di rally icona di DIRT, Forza e Need for Speed, è morto a 55 anni a seguito di un incidente

Ken Block era molto noto tra gli amanti dei videogiochi di corsa.

Ken Block, pilota di rally icona di DIRT, Forza e Need for Speed, è morto a 55 anni a seguito di un incidente

Ken Block, noto pilota di rally e youtuber, è morto questa notte all'età di 55 anni a Wasatch County, Utah, Stati Uniti, a seguito di un incidente in motoslitta.

"È con profondo dispiacere che possiamo confermare che Ken Block è deceduto oggi in un incidente con la motoslitta", ha dichiarato nelle scorse ore il team Hoonigan Racing di Block in un comunicato. "Ken era un visionario, un pioniere e un'icona. E soprattutto un padre e un marito. Ci mancherà incredibilmente".

L'ufficio dello sceriffo della contea di Wasatch County (via CNN) ha dichiarato che Block stava guidando una motoslitta su un pendio ripido quando il veicolo si è ribaltato, finendo sopra di lui. Il pilota non sarebbe morto sul colpo, ma a seguito delle ferite riportate dopo l'incidente.

Block era noto, oltre che nel mondo del rally, anche nei videogiochi. Block è infatti apparso in tre titoli di DIRT di Codemasters come pilota e insegnante di gimkana. Il pilota fece anche un'apparizione in Need for Speed del 2015, mentre le sue auto a marchio Hoonigan sono state utilizzate nella serie Forza di Microsoft.

"Riposa in pace, Ken", è il messaggio pubblicato dall'account Twitter ufficiale di EA Sports Rally. "Ken Block di Hoonigan ha avuto un'enorme influenza sulla comunità dei motori in tutto il mondo. Le nostre più sincere condoglianze vanno alla famiglia. Ci mancherai, Ken", ha tweetato invece l'account di Forza Motorsport.

Commenti

Contenuti consigliati