Nvidia GeForce Now, arriva la RTX 4080 sul rinnovato piano Ultimate: ci sono anche il DLSS 3 e il ray-tracing

Si aggiorna il piano Ultimate di Nvidia GeForce Now.

Nvidia GeForce Now, arriva la RTX 4080 sul rinnovato piano Ultimate: ci sono anche il DLSS 3 e il ray-tracing

Durante il suo evento al CES 2023, lo stesso in cui ha annunciato la "nuova" RTX 4070 Ti, Nvidia ha rivelato un corposo aggiornamento del piano Ultimate del servizio di cloud gaming GeForce Now.

Nel corso di questo mese GeForce Now Ultimate girerà sulle RTX 4080, e non più su RTX 3080 come accaduto fino ad oggi. Il nuovo GeForce Now Ultimate supporterà poi full ray tracing e DLSS 3, tecnologie introdotte con il lancio della GeForce RTX Serie 40. Gli utenti attualmente iscritti nel tier GeForce Now RTX 3080 diventeranno immediatamente utenti Ultimate.

Con GeForce Now Ultimate i nuovi "SuperPODs" renderizzeranno e streammeranno fino a 240 FPS con Nvidia Reflex. Per quanto riguarda il gaming, si passa dai 60 ai 120 FPS, mentre i monitor ultrawide saranno supportati per la prima volta fino ad una risoluzione di 3840x1600. Gli iscritti Ultimate hanno a disposizione sessioni di streaming più lunghe, accesso prioritario ai server di cloud gaming più performanti e settaggi che rimangono da una sessione all’altra.

L’abbonamento di GeForce Now Ultimate è disponibile da oggi per i nuovi utenti a 19.99 euro al mese o 99.99 euro per sei mesi. Gli iscritti all’abbonamento GeForce RTX 3080 saranno convertiti automaticamente al nuovo tier conservando il pricing precedente. Lo streaming da SuperPODs con GeForce RTX 4080 sarà disponibile in Nord America ed Europa più tardi questo mese con rollout continui nel corso dei prossimi mesi.

L’abbonamento Priority rimarrà disponibile a 9.99 euro al mese o 49.99 euro per sei mesi. Gli iscritti a questo tier hanno accesso a rig premium con RTX ON, sessioni di gioco più lunghe ed accesso più veloce ai server di gioco.

Commenti

Contenuti consigliati