Borderlands, alcune scene del film saranno nuovamente girate da Tim Miller e non da Eli Roth

Eli Roth non è stato licenziato.

Borderlands, alcune scene del film saranno nuovamente girate da Tim Miller e non da Eli Roth

La scorsa settimana si sono diffusi in rete dei rumor secondo cui Eli Roth sarebbe stato sostituito da Tim Miller, regista di Deadpool, come regista del film live-action di Borderlands. Questo ha portato alla diffusione di speculazioni secondo cui Roth sarebbe stato licenziato dal suo ruolo, anche se, come rivela Deadline, le cose sono andate diversamente.

Stando a quanto riportato dall'affidabile sito, Miller girerà nuovamente alcune scene per un paio di settimane mentre Roth è impegnato con Thanksgiving, un nuovo film horror ideato proprio da lui. Deadline afferma che il passaggio di testimone è stato assolutamente amichevole e che Roth non è stato in alcun modo licenziato dallo staff della pellicola.

Il film live-action di Borderlands doveva inizialmente uscire nel 2022, ma l'anno scorso non ne abbiamo sentito affatto parlare. L'ultimo aggiornamento che abbiamo ricevuto sulla produzione è stato a giugno 2021, quando Gearbox aveva annunciato che le riprese della pellicola erano terminate.

Borderlands è diretto da Eli Roth ed ha un cast che include nomi come Kevin Hart, Cate Blanchett, Jack Black e altri. La storia del film è incentrata su Lilith, interpretata da Blanchett, che torna su Pandora per trovare la figlia scomparsa di Atlas (Edgar Ramirez). Con un passato misterioso e un atteggiamento che potrebbe mettere paura a chiunque, Lilith deve fare squadra con una banda di disadattati del franchise Gearbox per intraprendere questa missione e sconfiggere alcuni dei più grandi cattivi che incontrerà.

Commenti

Contenuti consigliati