Justin Roiland si è dimesso da Squanch Games, studio di High on Life

Il creatore di Rick e Morty è accusato di violenza domestica.

Justin Roiland si è dimesso da Squanch Games, studio di High on Life

Squanch Games, lo studio di High on Life, ha annunciato con un breve comunicato su Twitter le dimissioni di Justin Roiland, creatore di Rick e Morty e uno dei co-fondatori della compagnia.

Nel breve messaggio non si leggono le motivazioni dell'addio di Roiland, anche se molto probabilmente è legato alle recenti accuse di violenza domestica che gli sono costate la partnership con Adult Swim, la casa di produzione di Rick e Morty.

"Il 16 gennaio 2023, Squanch Games ha ricevuto le dimissioni di Justin Roiland", si legge nel breve comunicato dello studio. "L'appassionato team di Squanch continuerà a sviluppare giochi che sappiamo che i nostri fan ameranno, continuando a sostenere e migliorare High On Life".

Roiland è stato accusato nel 2020 di violenza domestica con lesioni corporali e di "falsa reclusione" per minaccia, violenza, frode e/o inganno. Roiland sarebbe stato arrestato e rilasciato su una cauzione di 50.000 dollari nell'agosto 2020, dichiarandosi non colpevole all'udienza preliminare.

Per quanto riguarda l'altra sua creazione oltre a High on Life, Rick e Morty è andato in onda per sei stagioni e continuerà ad andare avanti, ora sotto l'esclusiva responsabilità del co-creatore Dan Harmon.

Commenti

Contenuti consigliati