Nintendo 3DS, arriva la conferma di Nintendo, le console portatili non sono più in produzione

Nintendo conferma ufficialmente che la produzione di Nintendo 3DS è terminata.

Nintendo 3DS, arriva la conferma di Nintendo, le console portatili non sono più in produzione

Dopo le voci di corridoio di questa mattina, tramite un comunicato inviato a GamesIndustry, Nintendo ha confermato ufficialmente lo stop alla produzione di tutti i modelli di Nintendo 3DS.

Per la prima volta dal 1989, Nintendo si occupa solamente di una piattaforma, ovvero Switch: la compagnia intende concentrarsi solamente su quest'ultima, che a quanto pare è a metà del suo ciclo di vita e che nel 2021 e oltre regalerà tanti nuovi giochi.

"Possiamo confermare che la produzione della famiglia di sistemi Nintendo 3DS è terminata", ha detto un portavoce. "I giochi Nintendo e di terze parti per la famiglia di console Nintendo 3DS continueranno a essere disponibili nel Nintendo eShop, su Nintendo.com e presso rivenditori fisici."

"La libreria esistente di oltre 1.000 giochi per Nintendo 3DS contiene molti titoli acclamati dalla critica e può fornire anni di contenuti da esplorare e con cui divertirsi."

Il portavoce ha inoltre aggiunto he al momento Nintendo non ha intenzione di terminare i servizi online per Nintendo 3DS. "Il gioco online e il Nintendo eShop continueranno a essere disponibili e sarà possibile accedere e scaricare nuovamente tutti i contenuti acquistati in precedenza nel prossimo futuro."

Anche il sito web di Nintendo è stato aggiornato per confermare che la produzione di tutti i modelli di 3DS è stata interrotta.

Il 3DS è stato lanciato nel marzo 2011 e finora ha venduto 75,9 milioni di unità in tutto il mondo, al 30 giugno 2020. Le vendite totali di software ammontano a oltre 384 milioni di unità.

Fonte: GamesIndustry

Commenti

Contenuti consigliati