Microsoft starebbe lavorando sullo streaming in 1080p per xCloud

Project xCloud potrebbe far girare in futuro i giochi in 1080p.

Microsoft starebbe lavorando sullo streaming in 1080p per xCloud

Stando ad un nuovo report di Windows Central pubblicato in queste ore, Microsoft starebbe lavorando all'introduzione del supporto alla risoluzione 1080p per lo streaming dei giochi presenti sulla sua piattaforma di cloud gaming, Project xCloud.

L'indiscrezione arriva da una fonte non nominata, ma "affidabile", di un team di sviluppo che ha condiviso un'immagine del primo Hellblade girare in 1080p su xCloud. I miglioramenti, dallo screenshot pubblicato dal sito, si notano eccome, se consideriamo che il limite della risoluzione al momento è pari a 720p.

La maggior parte degli smartphone supporta i 1080p, pertanto c'è la possibilità che, con un aumento della risoluzione, sempre più persone possano iniziare ad usare xCloud sui loro dispositivi mobili, portando, magari, in avanti anche il numero di abbonamenti ad Xbox Game Pass Ultimate. I giochi girano a 720p per renderli più stabili e per non sforzare troppo la connessione, ma in questo modo, a volte, i titoli risultano essere sfocati e non ben chiari.

Microsoft, inoltre, sta aggiornando i server di xCloud con hardware di Xbox Series X, pertanto questo upgrade, che si dovrebbe concludere entro la fine del 2021, ha effettivamente senso. È chiaro come la casa di Redmond non voglia rimanere indietro rispetto ad altri servizi simili, come Stadia, Amazon Luna e GeForce Now che già supportano questa alta risoluzione.

Commenti

Contenuti consigliati