The Evil Within, la versione Xbox Game Pass per PC sembra avere diversi miglioramenti con tante novità

Secondo dei report, la versione per Xbox Game Pass PC di The Evil Within avrebbe migliorie e alcune novità.

The Evil Within, la versione Xbox Game Pass per PC sembra avere diversi miglioramenti con tante novità

The Evil Within è uscito ben sette anni fa, nel lontano 2014. Diretto da Shinji Mikami, questo titolo è uno di quelli che è passato nelle mani di Microsoft dopo la recente acquisizione di ZeniMax e Bethesda. Per celebrare l'acquisizione, la casa di Redmond ha scelto di aggiungere The Evil Within su Xbox Game Pass, e sembra che questa nuova versione sia decisamente migliore di quella originale.

Uno speedrunner del gioco, Jigsaw_Killer, ha affermato sul suo canale YouTube che la versione di The Evil Within ora disponibile su Xbox Game Pass per PC non è la stessa presente su Steam. Infatti, secondo quanto riportato, sembra essere migliorata di molto.

Jigsaw_Killer non solo dice che gira molto meglio, ma che ha anche diverse nuove opzioni. Ad esempio, sembra ci sia una modalità in prima persona, la possibilità di impostare lo FOV, nuove icone per alcune meccaniche di gioco come l'utilizzo delle torce, opzioni per la Camera Bob e dei cambiamenti alla meccanica della resistenza.

Né Microsoft né gli sviluppatori hanno parlato di tutto ciò, quindi non sappiamo se siano modifiche apportate solo a questa versione o se in futuro saranno applicate anche al gioco su Steam. Tuttavia, giusto ieri si è parlato di un caso analogo: NieR Automata su Xbox Game Pass, infatti, è migliore della versione presente su Steam. Il perché di queste modifiche non lo sappiamo, ma farà sicuramente piacere a chi giocherà a The Evil Within dal Game Pass.

Commenti

Contenuti consigliati