Empire of Sin, in arrivo il Precinct Update: il supporto alle mod tra le novità

Quest'anno Empire of Sin riceverà un importante aggiornamento.

Empire of Sin, in arrivo il Precinct Update: il supporto alle mod tra le novità

Tramite un comunicato stampa, Paradox Interactive e Romero Games hanno annunciato questo pomeriggio che il loro Empire of Sin riceverà nel corso dell'anno un nuovo update gratuito, chiamato The Precinct, che aggiungerà molti contenuti al gioco strategico.

Questo annuncio arriva lo stesso giorno del lancio del "Gangster Update", un momento cruciale per Empire of Sin in quanto il team di sviluppo sposta l'attenzione dagli aggiornamenti di bilanciamento e stabilizzazione all'aggiunta di nuovi contenuti.

"Mentre c'è sempre lavoro da fare e miglioramenti da fare, Empire of Sin ha raggiunto un punto in cui sentiamo di poter iniziare a spostare la nostra attenzione verso idee più nuove, come abbiamo fatto finora con cose come l'autoresolve, le competenze delle armi, la rielaborazione del rifugio e altro ancora", ha detto Brenda Romero, Game Director di Empire of Sin e CEO di Romero Games. "Naturalmente, lavoreremo sempre per rispondere a qualsiasi problema sollevato dalla nostra comunità, ma a partire da The Precinct, vedrete che le note della patch includeranno molto di più nella sezione 'nuove caratteristiche' rispetto al passato!"

Empire of Sin immagine 1

L'update Precinct, previsto per la fine di quest'anno, espande e migliora il gameplay di Empire of Sin permettendo ai giocatori di "dipingere la mappa" e controllare i loro imperi mentre creano linee di rifornimento e un perimetro difendibile. Inoltre, aggiunge una nuova condizione e percorso di vittoria, e introduce il supporto alle mod per portare Empire of Sin al livello successivo. Tra le novità principali dell'update troviamo:

  • Precincts: I Precincts creano un nuovo livello di gestione dei quartieri, permettendo una migliore sinergia e il controllo di numerosi modi per ottimizzare il proprio impero criminale. Tuttavia, trasformare il quartiere in un monopolio massicciamente integrato di alcolici illegali può avere delle conseguenze: i distretti più importanti riceveranno più attenzione da parte della polizia. Le nuove schermate di gestione dell'impero sono state unificate sotto una schermata di distretto come mezzo per snellire le meccaniche di gioco e rendere più facile per il criminale comune fare del male, in scala. I distretti e i racket sono controllati da un edificio centrale noto come il Deposito.
  • Moguls e condizioni di vittoria: C'è più di un modo per arrivare in cima alla scena della mafia di Chicago. I giocatori concentrati sulla costruzione del loro impero possono raggiungere la condizione di vittoria Chi-Town Mogul. In alternativa, coloro che si concentrano sulla diplomazia possono trovare un nuovo percorso verso la vittoria con The Buyout. Il boss più intraprendente può ora mettere giù le pistole e dire alla concorrenza di dormire con i pesci con la prodezza degli affari.
  • Modster: I giocatori possono creare e giocare mods in Empire of Sin usando Paradox Mods o Steam Workshop. Le mod possono essere gestite dal Paradox Launcher. I giocatori possono ora sperimentare lo squallido sottosuolo criminale della Chicago dell'epoca del proibizionismo in nuovi modi. A partire da The Precinct, la fase 1 degli strumenti di modding darà alla comunità di Empire of Sin la prima opportunità di alterare il gameplay a proprio piacimento. Ulteriori fasi di modding introdurranno ancora più modi per modificare Empire of Sin.
  • Modifiche al bilanciamento e correzioni aggiuntive

Empire of Sin è disponibile su PC, PS4, Nintendo Switch e Xbox One.

Commenti

Contenuti consigliati