Xbox Series X/S, Microsoft sta disabilitando la modalità sviluppatore agli account inattivi

Se giocavate agli emulatori su Xbox Series X/S con un account sviluppatore, sappiate che ci sono brutte notizie.

Xbox Series X/S, Microsoft sta disabilitando la modalità sviluppatore agli account inattivi

Al lancio di Xbox Series X/S alcune persone hanno scoperto che abilitando una speciale modalità sviluppatore è possibile installare sulla propria console applicazioni di terza parte non disponibili sul Microsoft Store, tra cui emulatori come RetroArch. Oggi, però, è arrivata una brutta notizia per chi si divertiva in questo modo.

Come riportato da un utente sul forum GBATemp e dallo youtuber Modern Vintage Gamer in un video dedicato, Microsoft sta iniziando a disattivare l'accesso alla modalità sviluppatore agli account "inattivi", ovvero a coloro che non hanno mai sfruttato, come previsto dai termini e condizioni dell'azienda, questo "stato" del profilo per pubblicare giochi o applicazioni sul negozio Xbox o Windows. Coloro che hanno pagato 19,99 euro per sbloccare la modalità sviluppatore solamente per eseguire homebrew o emulatori, molto probabilmente si troverà l'accesso alla Dev Mode disabilitato.

Alcuni utenti a cui la casa di Redmond ha disattivato l'accesso alla modalità sviluppatore hanno ricevuto una email simile alla seguente: "Abbiamo disabilitato l'iscrizione a Windows e Xbox nel tuo account Microsoft Partner Center perché non aveva una presenza attiva nello Store. Per riferimento, controlla il Codice di condotta degli sviluppatori che dice che deve essere mantenuta una presenza attiva nello Store."

Non sorprende vedere che Microsoft ha iniziato a prendere provvedimenti contro chi non utilizza attivamente la modalità sviluppatore, trattandosi di una prassi anche per altre compagnie come Apple.

Commenti

Contenuti consigliati