PlatinumGames vuole parlare ad Xbox per Scalebound: Hideki Kamiya invita Phil Spencer a discutere

PlatinumGames invita Xbox a tornare a parlare di Scalebound.

PlatinumGames vuole parlare ad Xbox per Scalebound: Hideki Kamiya invita Phil Spencer a discutere

PlatinumGames sembra non voler cedere sulla cancellazione di Scalebound, un'esclusiva Xbox scartata anni fa. Il titolo, prima previsto per il 2017, venne cancellato per diversi problemi nello sviluppo, ma, a quanto pare, allo studio giapponese piacerebbe tornare a lavorarci.

In una nuova intervista rilasciata da IGN Japan (via VGC), ad Atsushi Inaba, il nuovo presidente di PlatinumGames, e al vice presidente Hideki Kamiya è stato chiesto se vorrebbero rivisitare Scalebound anche se lo studio è al lavoro su molteplici progetti. Per la prima volta, entrambi hanno espresso interesse nel discuterne con Microsoft.

"Kamiya ha sempre voluto lavorare su Scalebound. Per questo vorremmo avere una vera discussione con Microsoft," ha detto Inaba. "Ci abbiamo lavorato molto, e non serve a niente vedere Microsoft che lascia il gioco nel suo stato attuale," ha aggiunto Kamiya. "Vorremmo fare qualcosa a riguardo. Phil! Facciamolo assieme!"

Mentre sia Xbox che PlatinumGames hanno spiegato in precedenza che cosa è andato storto con Scalebound, negli ultimi mesi Kamiya ha scelto di assumersi la responsabilità per la cancellazione del gioco. Qualche tempo fa lo stesso game designer aveva invitato tutti a scrivere a Phil Spencer per provare a far resuscitare il gioco.

In un'altra intervista rilasciata sempre in questi giorni, Inaba ha rivelato che PlatinumGames vorrebbe lavorare su progetti più grandi e rischiosi, forse dei live-service.

Commenti

Contenuti consigliati