PlatinumGames contro gli NFT, e Hideki Kamiya prende in giro Konami

PlaitnumGames parla degli NFT.

PlatinumGames contro gli NFT, e Hideki Kamiya prende in giro Konami

In una nuova intervista rilasciata al sito VGC, Hideki Kamiya e Atsushi Inaba, due dirigenti dello studio giapponese PlatinumGames, hanno rivelato che cosa ne pensano degli NFT.

Negli ultimi tempi questa tecnologia ha iniziato a prendere sempre più piede anche nell'industria videoludica, ma sembra che il team di Bayonetta non sia affatto interessato ad utilizzarli in qualche modo.

"Capisco che è un argomento caldo in questo momento e stia davvero iniziando a guadagnare slancio," ha detto Inaba. "Ma lo slancio ora si focalizza sulla redditività per la compagnia, senza alcun impatto positivo sui creatori o sugli utenti. Quindi questo è frustrante da vedere. Le persone che stanno cercando di promuovere gli NFT e di collaborare con le compagnie - le loro conversazioni sembrano estremamente unilaterali. 'Ehi, stai per fare soldi!' Ma come ne beneficia l'utente o il creatore? Se voglio spendere il mio tempo in qualcosa, voglio che vada a beneficio della creazione di buoni giochi."

Bayonetta_3_Direct_24_9_08

"Man mano che i contenuti diventano sempre più digitali, penso che l'NFT come concetto acquisterà più importanza," ha continuato. "Penso però che i primi adottatori lo vedano solo come un modo per guadagnare il più possibile. Non è qualcosa di cui sono interessato a far parte, ad essere onesto."

Quando VGC ha chiesto a Kamiya e Inaba se sono rimasti sorpresi dal vedere Konami tuffarsi nel mondo degli NFT così velocemente, il noto game designer ha scherzato: "Non proprio. Se c'è odore di soldi, Konami sarà lì in un attimo!"

"Onestamente, non ho alcun interesse in questo argomento. Penso che quello che Inaba-san ha appena detto mi ha davvero risuonato perché mi considero un utente nel cuore, più che un uomo d'affari. Al momento non ha alcun beneficio per gli utenti. In futuro, se verrà ampliato in un modo che abbia un lato positivo per gli utenti, allora forse comincerò ad essere interessato a ciò che ne faranno. Ma al momento non lo vedo," ha concluso Kamiya.

Commenti

Contenuti consigliati