DirectStorage di Xbox Series X/S arriva da oggi su PC con Windows 10 e Windows 11

L'API DirectStorage debutta su PC.

DirectStorage di Xbox Series X/S arriva da oggi su PC con Windows 10 e Windows 11

Microsoft ha annunciato che DirectStorage, una API di Xbox Series X/S che velocizza i tempi di caricamento (e non solo) dei giochi, è ora disponibile anche su PC. A partire da ora gli sviluppatori possono integrare questa tecnologia nei loro giochi.

Per chi non sapesse come funziona, il DirectStorage consente essenzialmente di inviare enormi quantità di dati direttamente alla GPU, senza forzare la CPU a decomprimerli prima. Il processo di trasmissione, dunque, è molto più rapido.

"Questa release pubblica dell'SDK dà il via ad una nuova era di tempi di caricamento veloci e mondi dettagliati nei giochi per PC, permettendo agli sviluppatori di utilizzare al massimo la velocità degli ultimi dispositivi di archiviazione", dice Microsoft. La casa di Redmond suggerisce ai giocatori di aggiornare il proprio PC a Windows 11 per sfruttare DirectStorage, anche se è compatibile con Windows 10.

Uno dei primi giochi che supporterà DirectStorage sarà Forspoken di Square Enix e Luminous Productions, e non è ancora chiaro il numero di titoli che, prima o poi, lo integreranno.

Commenti

Contenuti consigliati