Fable, lo sviluppo starebbe procedendo a rilento per la poca esperienza di Playground con gli RPG

Nuovi dettagli sullo sviluppo del reboot di Fable.

Fable, lo sviluppo starebbe procedendo a rilento per la poca esperienza di Playground con gli RPG

Sono passati quasi due anni dall'annuncio del reboot di Fable, ma da allora non abbiamo più visto nulla, nemmeno un breve teaser trailer. Perché? Secondo Juan Fernandez, game designer che ha lavorato in diversi studi, tra cui Playground Games, lo sviluppo starebbe procedendo a rilento perché lo studio della serie Forza Horizon non è molto esperto con gli RPG.

"Playground è [...] molto organizzata e orientata alla produzione. Ogni due anni fanno uscire un Forza Horizon, che ha più di 90 su Metacritic, con una qualità incredibile. Hanno preso i giochi di corse e li hanno dominati negli ultimi anni. Sono molto intelligenti e sanno cosa stanno facendo. Volevano espandersi con qualcosa di diverso e hanno pensato che quello che fanno bene sono i giochi di corse open world, [ma] gli mancavano persone con la conoscenza di come si fa il gameplay," ha spiegato Fernandez.

"In un mondo aperto, il modo in cui si controlla un personaggio e le azioni sono molto diverse da quelle di un gioco di corse. A livello tecnologico, bisogna sviluppare animazioni, scripting, un sistema di missioni. Muoversi in una macchina a 300 km/h ha requisiti molto diversi da quelli di una passeggiata in campagna."

"Gli action RPG open world sono incredibilmente complicati da fare, richiedono molto tempo. Molte persone in Playground hanno la mentalità di fare di più con meno: se Assassin's Creed fosse fatto da 5000 persone loro ne avrebbero 150 o 200, e se fanno [Assassin's Creed] in 7 anni, farebbero Fable in 5. È bene essere ambiziosi ma bisogna anche essere realistici e quello che ho visto è che [lo sviluppo] stava diventando sempre più lungo," ha concluso.

Fable uscirà su PC e Xbox Series X/S.

Commenti

Contenuti consigliati