Outriders non ha generato profitti in tutto il 2021, dice People Can Fly

People Can Fly non avrebbe incassato nulla da Outriders lo scorso anno.

Outriders non ha generato profitti in tutto il 2021, dice People Can Fly

In un recente report finanziario, People Can Fly ha rivelato di non aver ricevuto alcun pagamento da Square Enix per il suo gioco Outriders rilasciato lo scorso anno.

Al lancio Square Enix disse di aver visto dei numeri interessanti registrando 3 milioni e mezzo di giocatori nel primo mese di disponibilità, grazie anche ad un accordo con Microsoft che ha visto Outriders arrivare sin da subito su Xbox Game Pass.

Square Enix, il publisher e possessore della proprietà di Outriders, ha suggerito che il gioco era sulla buona strada per diventare il suo prossimo grande franchise. Le vendite di tutto l'anno passato, tuttavia, non sembrerebbero aver raggiunto le sue aspettative.

"Il Gruppo non ha ricevuto alcuna royalty dal publisher per il periodo fino al 31 dicembre 2021, il che significa che alla data di riferimento del bilancio i proventi netti dalla vendita di Outriders non erano sufficienti a recuperare i costi e le spese sostenute dal publisher per sviluppare, distribuire e promuovere il titolo," ha detto People Can Fly.

"Questo è stato confermato dalla dichiarazione delle royalties per il quarto trimestre del 2021 ricevuta dal Gruppo dall'editore. Non ci può essere alcuna garanzia che i proventi netti dalla vendita di Outriders nei periodi futuri saranno sufficienti per il publisher per recuperare i costi sostenuti e per pagare le royalties al Gruppo," ha concluso lo studio.

Outriders è disponibile su PC, PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series X/S e Google Stadia. L'espansione Worldslayer uscirà a fine giugno.

Commenti

Contenuti consigliati