Reggie Fils-Aimé non pensa che Nintendo abbia finito di lavorare su F-Zero

Per Reggie, Nintendo continua a sperimentare con F-Zero.

Reggie Fils-Aimé non pensa che Nintendo abbia finito di lavorare su F-Zero

Reggie Fils-Aimé, ex capo di Nintendo of America, non pensa che Nintendo abbia abbandonato la serie di F-Zero nonostante sia passato molto tempo dall'ultimo gioco, F-Zero Climax per il Game Boy Advance.

In un'intervista rilasciata a GamesBeat per discutere del suo nuovo libro, Fils-Aimé ha ribadito una tesi da tempo sostenuta da alcuni dipendenti Nintendo, ovvero che non ci sono idee innovative che possano giustificare il ritorno della serie di corse. L'ex dirigente, tuttavia, ha affermato che pensa che Nintendo stia continuando a sperimentare con delle nuove idee.

"Perché F-Zero è stato abbandonato? La mia idea che vorrei condividere è che, almeno durante il mio mandato, gli sviluppatori di Nintendo sperimentavano sempre stili di gioco diversi, pensando a dove si potesse applicare un'esperienza unica, sia a un franchise esistente che ad un nuovo franchise", ha detto.

"Scommetto che da qualche parte nei centri di sviluppo di Kyoto, qualche sviluppatore sta giocando con un'idea che potrebbe essere applicata a F-Zero. Non si tratta mai di una situazione, almeno secondo la mia esperienza, in cui l'azienda decide consapevolmente di non continuare a supportare il franchise X-Y-Z. Storicamente non ha mai funzionato così, non quando c'ero io".

Takaya Imamura, uno degli artisti di F-Zero, aveva detto lo scorso anno che la serie non era morta, ma che era molto difficile trovare un modo per farla tornare.

Commenti

Contenuti consigliati