EA punterebbe ad una fusione o acquisizione, per un report: ci sarebbero state discussioni con Disney, Apple e Amazon

EA avrebbe intenzione di fondersi con un'azienda.

EA punterebbe ad una fusione o acquisizione, per un report: ci sarebbero state discussioni con Disney, Apple e Amazon

Secondo un nuovo report del giornalista Dylan Byers del sito Puck, Electronic Arts sarebbe interessata ad un'acquisizione o ad una fusione con un'altra azienda.

Riavvolgendo il nastro, a seguito dell'acquisizione di Activision da parte di Microsoft, Brian Roberts, CEO di Comcast, contattò Andrew Wilson, CEO di EA, proponendo una fusione con NBCUniversal. I termini generali della proposta avrebbero visto la famiglia Roberts assumere il controllo di maggioranza della nuova azienda. In un'altra discussione, invece, si pensò ad una gestione di Wilson. La proposta si è tuttavia arenata nell'ultimo mese a causa di disaccordi sul prezzo della fusione e della nuova struttura.

A detta di Byers, però, EA sarebbe ancora interessata a fondersi o a vendersi a qualcuno. Il giornalista afferma che Wilson ed Electronic Arts hanno avuto colloqui con diversi potenziali acquirenti, tra cui Disney, Apple e Amazon. "Diverse fonti che hanno familiarità con queste trattative affermano che EA è stata ostinata nel perseguire una vendita. Altri sostengono che EA sia principalmente interessata a un accordo di fusione che permetta a Wilson di rimanere amministratore delegato della società combinata," dice il report.

Per il report Wilson avrebbe contattato Disney a marzo "alla ricerca di quello che le fonti hanno descritto come 'un rapporto più significativo' rispetto a semplici accordi di licenza". Non è chiaro che cosa intendesse EA con questa proposta, ma in ogni caso Disney avrebbe deciso di non proseguire le discussioni.

Anche se nessuna delle compagnie coinvolte ha parlato pubblicamente di queste trattative, continueremo a riportarvi tutti gli aggiornamenti. Per il momento Electronic Arts rimane una società indipendente che potrebbe unire le forze con un'altra azienda nel caso dovesse arrivare l'offerta giusta.

Commenti

Contenuti consigliati