Take-Two, si chiude l'acquisizione di Zynga per 12.7 miliardi di dollari

Ora Zynga è di proprietà di Take-Two.

Take-Two, si chiude l'acquisizione di Zynga per 12.7 miliardi di dollari

Si è ufficialmente chiusa l'acquisizione di Zynga, colosso dei giochi mobile e social come Farmville e CSR Racing, dal valore di 12.7 miliardi di dollari voluta da Take-Two.

L'accordo era stato annunciato a gennaio, e per poche settimane è stata l'acquisizione più costosa della storia dei videogiochi, prima di essere superata dalla proposta di acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft che vale 68.7 miliardi di dollari.

Per avere del contesto, Take-Two è la società madre di Rockstar Games e 2K Games, e dunque dietro a serie come Borderlands, Grand Theft Auto, Red Dead Redemption, BioShock e Mafia. All'inizio dell'anno il publisher ha detto che desidera che Zynga si occupi di sviluppare giochi per smartphone basati sulle sue IP.

"Siamo entusiasti di completare la nostra acquisizione di Zynga, che rappresenta un passo fondamentale per aumentare in modo esponenziale i nostri incassi dal mobile, il segmento in più rapida crescita dell'intrattenimento interattivo, fornendoci al contempo sostanziali sinergie di costo e opportunità di guadagno", ha dichiarato Strauss Zelnick, presidente e amministratore delegato di Take-Two.

"Siamo entusiasti che la piattaforma mobile di nuova generazione, l'esperienza nel free-to-play, l'offerta diversificata di giochi e l'incredibile team di Zynga si uniscano alla famiglia Take-Two", ha dichiarato Frank Gibeau, CEO di Zynga. "Siamo ansiosi di continuare a costruire un catalogo di giochi senza pari che raggiungerà mercati più ampi e porterà a una crescita continua per questo prossimo capitolo della storia di Zynga".

Commenti

Contenuti consigliati