In occasione della pubblicazione dei suoi risultati finanziari, Activision Blizzard ha tenuto una riunione con i propri azionisti in cui ha parlato dei contenuti in uscita nei prossimi mesi.

Come prima cosa, il chief financial officer e presidente of emerging businesses Dennis M. Durkin ha detto che molto difficilmente Overwatch 2 e Diablo 4 riusciranno ad uscire nel 2021: siamo solo all’inizio dell’anno, ma questo vuol dire che dovremo aspettare ancora un po’ prima di avere i due titoli tra le mani.

Come sembra succedere in ogni riunione che si tiene in questo periodo, Activision ha dichiarato che un gioco premium di Call of Duty, ovvero un titolo a pagamento, sarà pubblicato nel quarto trimestre del 2021: questo non è assolutamente una sorpresa, con Activision che vuole anche continuare a migrare la community di Black Ops Cold War.

Activision si aspetta inoltre di rilasciare diversi nuovi titoli su console, PC e mobile nel prossimo anno fiscale contribuendo a un altro cambiamento decisivo nella performance finanziaria dell’azienda il prossimo anno.

Infine, Activision mostrerà a tempo debito delle nuove remastered che saranno successivamente pubblicate entro il prossimo anno fiscale. Nessun ulteriore dettaglio è stato diffuso, ma è tempo di Diablo 2 Remake?