Oltre ad aver annunciato la versione Switch di Alan Wake Remastered, Sam Lake, Ilkka Villi e Matthew Porreta di Remedy hanno parlato brevemente di Alan Wake 2, rivelato lo scorso anno, in un video pubblicato per l’anniversario della serie.

Mentre inizialmente lo studio aveva fatto sapere che avrebbe mostrato qualcosa di più sul gioco in estate, purtroppo bisognerà attendere un po’ di tempo in più. “Abbiamo rivelato Alan Wake 2 ai The Game Awards lo scorso dicembre e allora avevamo promesso di mostrare il tanto atteso seguito quest’estate. Da allora i nostri piani sono cambiati, come a volte accade quando si creano giochi,” ha detto Remedy.

“Lo sviluppo di Alan Wake 2 sta andando molto bene. Siamo in piena produzione, abbiamo molto materiale e gran parte del gioco è giocabile”, ha dichiarato Lake. “Ma abbiamo parlato negli ultimi due mesi e siamo giunti alla decisione qui a Remedy, insieme al nostro meraviglioso publisher Epic Games, che non mostreremo nulla di importante quest’estate“.

“Creare una demo o un trailer adeguato e rifinito richiede un grande sforzo, e si tratta di diversi mesi di lavoro che potrebbero sottrarre tempo allo sviluppo”, ha proseguito. “Sentiamo di avere uno slancio e vogliamo essere sicuri di creare il migliore e il primo gioco survival horror per Remedy. Non vogliamo distogliere il team da questo obiettivo, quindi continueremo a lavorare per creare una grande esperienza di gioco e, purtroppo, dovrete aspettare ancora un po’ per una demo e un trailer”.

Remedy ha pubblicato inoltre alcune concept art, visibili qui sopra, che offrono ai giocatori un teaser di cosa ci si potrà aspettare dal gioco. Alan Wake 2 uscirà nel 2023.