Il capo della serie di Animal Crossing Hisashi Nogami e il director di New Horizons Aya Kyogoku hanno discusso della storia e del futuro di Animal Crossing durante una discussione online per la Computer Entertainment Developers Conference (CEDEC) del Giappone, come riportato da 4Gamer.

Nella presentazione, che tocca davvero tanti argomenti, Kyogoku avrebbe detto ai partecipanti che la chiave dei 20 anni di popolarità della serie era la sua capacità di rendere ogni capitolo abbastanza diverso dall’ultimo, pur mantenendo il fascino principale della serie.

“Anche se questo è il vero piacere di sviluppare una serie, è anche il punto più difficile”, ha detto, aggiungendo che il team di sviluppo si era reso conto nel corso degli anni che la serie di Animal Crossing “non può essere sostenuta senza cambiamenti”.

“La protezione della proprietà intellettuale non è sinonimo di protezione delle specifiche dei prodotti dai manuali. I giochi sono intrattenimento, quindi ti stancherai sicuramente di fare le stesse cose”, ha spiegato. “Affinché la serie continui a esistere come IP e che molte persone possano apprezzarla per molto tempo, è importante continuare ad affrontare sfide e cambiare con i tempi“.

Secondo Kyogoku, dunque, che è il director di un titolo record di vendite e uno dei più popolari su Nintendo Switch di sempre, Animal Crossing, nonostante il concetto alla base sia sempre lo stesso, la serie ha bisogno di cambiare ogni tanto. Cosa ne pensate?

Fonte: 4Gamer | Via: VGC