È da un po’di tempo che non avevamo notizie sul nuovo Anthem, una versione del gioco di BioWare che andrà a rimpiazzare quella attualmente presente che, come sappiamo, è stata un disastro.

In un nuovo post sul blog dello studio, Christian Dailey, Studio Director, ha parlato delle modifiche che verranno apportate alle armi e al loot di Anthem con il reboot. Come prima cosa, i loot saranno più frequenti, tutti gli oggetti saranno apparentemente migliori e più competitivi e tutte le rarità del bottino avranno un loro determinato valore.

Si potrà anche evitare di cercare loot specifico senza basarsi solamente sulla casualità attraverso missioni, fornitori specializzati e tabelle di loot uniche. Se ti piace un particolare attrezzo, puoi livellarlo in modo che rimanga efficace, e non troverai oggetti resi inutili perché mancavano delle iscrizioni.

Il loot si potrà poi rivelare ed equipaggiare immediatamente senza aspettare, e ogni oggetto avrà un budget per le iscrizioni basato sulla sua potenza e rarità. Il livello massimo del potere può essere aumentato facilmente, e il sistema del loot si scalerà di conseguenza.

Il loot è solo una parte del redesign, tuttavia, e BioWare afferma che ha già apportato alcuni miglioramenti al gunplay e sta attualmente lavorando su oggetti melee. Non si sa quando vedremo questi cambiamenti, ma data l’apparente scala della riprogettazione e il fatto che il team che deve lavorare da casa, ci vorrà decisamente del tempo per finire il tutto.

Anthem è disponibile su PC, PS4 e Xbox One.

Fonte: BioWare