Assassin’s Creed Valhalla, come ogni gioco al lancio, ha dei bug, più o meno notevoli, ed uno di questo è appena stato risolto grazie al veloce lavoro di casa Ubisoft.

Un particolare problema, infatti, non permetteva ai giocatori di avanzare nella missione “Questioni di famiglia – La consolazione di una veggente“, bloccando dunque la progressione della campagna. Ubisoft è riuscita a trovare il problema e a risolverlo lato server, e ciò significa che i giocatori dovranno semplicemente riavviare il gioco, se connessi ad internet, per poter continuare senza altri intoppi nella propria avventura nei panni di Eivor. Ubisoft consiglia inoltre di proseguire e terminare la quest subito dopo il caricamento del salvataggio per evitare che qualcosa di simile ricapiti.

“Questo per farti sapere che oggi abbiamo distribuito un aggiornamento lato server che dovrebbe consentire ai giocatori di procedere con la missione Seer’s Solace. Grazie per la pazienza mentre lavoravamo a questa correzione,” scrive Ubisoft sul proprio blog. “Nota: chiudete completamente l’applicazione di gioco affinché la correzione diventi attiva. Ti consigliamo inoltre vivamente di tentare il completamento della missione immediatamente dopo aver caricato il tuo salvataggio.”

Assassin’s Creed Valhalla è disponibile su PC, PS4, Xbox One, Xbox Series, Google Stadia e PS5 in alcuni paesi.