Non è raro che dei giochi realizzati in Giappone escano qualche giorno, settimana, mese o persino anni prima rispetto alle loro controparti occidentali. Se questo potrebbe infastidirvi, soprattutto nel caso di un titolo da voi atteso, uno sviluppatore di uno studio giapponese risponde al perché succede questo.

Come parte di un’intervista con Nintendo Everything, il produttore della serie Atelier, Junzo Hosoi, ha commentato la possibilità di uscite contemporanee mondiali. Il franchise Atelier, ad esempio, è una di quelle serie che vengono distribuite prima in in Giappone e poi, successivamente, in Occidente.

“Consideriamo sempre i rilasci simultanei in tutto il mondo,” spiega Hosoi. “Sfortunatamente, a causa di varie circostanze non siamo stati in grado di farlo, ma continuiamo a pensarci e ad impegnarci per rendere i giochi disponibili al pubblico occidentale il più rapidamente possibile. Ci scusiamo per aver sempre fatto aspettare il pubblico occidentale per i giochi.”

Queste circostanze precise non vengono specificate, ma è possibile che la localizzazione, gli accordi con publisher, ecc siano una parte del rinvio. L’ultimo titolo di Atelier, Atelier Ryza 2, uscirà per la prima volta in Giappone il 3 dicembre, e alla fine di gennaio in Nord America ed Europa.

Fonte: Nintendo Everything