L’ultimo numero della rivista giapponese Famitsu (via Gematsu) include una lunga intervista con Naoto Hiraoka, senior managing director di Atlus, che ha commentato sui diversi progetti in sviluppo e non solo.

Cominciando dal primo punto, Hiraoka ha spiegato che oltre al progetto per il 25esimo anniversario della serie di Persona, spera di “condividere altre sorprese”. Parlando sempre della nota serie JRPG, Hiraoka ha detto che Atlus vorrebbe tenere eventi di Persona ove possibile, non solo in Giappone ma anche nel resto del mondo.

A detta di Hiraoka, Atlus continua ad impegnsrsi nelle collaborazioni con Vanillaware e sulle sue altre proprietà intellettuali. Lo studio giapponese stsrebbe lavorando su diversi titoli, sia annunciati che non, e spera di rilasciarli il prima possibile.

Sempre secondo Hiraoka ci sono “cinque o sei linee” di sviluppo attive, che salgono a circa 10 quando si include Vanillaware ed altre compagnie. I lavori su Project Re Fantasy continuano pian piano, e sembra che notizie riguardanti Etrian Odyssey siano in arrivo.

Infine, Hiraoka ha detto: “Ci sono altri grandi progetti non annunciati che sorprenderanno tutti. Ci piacerebbe dirvi di più quando potremo, dateci un po’ di tempo per l’annuncio.”

Cosa ne pensate?