In una recente intervista rilasciata a Kotaku in queste ore, Phil Spencer, capo del team Xbox, ha parlato di moltissime cose, come il rapporto tra Microsoft e Nintendo, le vendite di Xbox Series X/S ed esclusive Bethesda, e persino di possibili nuovi giochi delle serie di Banjo-Kazooie e Conker.

In questo caso, Spencer ha spiegato che non è Microsoft a scegliere che cosa devono fare i suoi studi di Xbox Game Studios, e che sono loro, alla fine, a decidere che cosa sviluppare e creare. Ciò vuol dire che dovrà essere Rare a scegliere se far tornare Banjo e Kazooie e Conker in futuro con nuovi capitoli dei franchise, e non la casa di Redmond in maniera diretta.

“Lascio agli studi la scelta delle cose su cui vogliono lavorare”, ha detto Spencer. “Ho molto rispetto per Rare e per il lavoro che svolgono. A loro piace costruire cose nuove e hanno visto il successo con Sea of ​​Thieves. Penso che siano davvero entusiasti di Everwild. Ma anche la risposta a Battletoads è stata piacevole. E penso che [lo studio partner] Dlala abbia fatto un buon lavoro con il gioco. E quindi penso che sia sempre un equilibrio. La mia casella di posta è piena di: “Lascia che ogni studio faccia nuovi [proprietà intellettuale]”. e anche: “Perché hai riportato Crimson Skies e Blinx.”

Cosa ne pensate?

Fonte: Kotaku