In un lungo post pubblicato sul forum ufficiale del gioco, EA e DICE hanno condiviso nuovi dettagli sul gameplay multiplayer di Battlefield 2042, confermando che sistemi come il cross-play e la cross-progression sono in sviluppo.

Le due compagnie hanno infatti rivelato di voler invitare alcuni giocatori ad un Test tecnico alla fine dell’estate per provare il cross-play. “Stiamo ancora costruendo la funzionalità del cross-play, e la prima opportunità per noi di testarla con un gruppo più ampio, solo su invito, sarà all’interno del Technical Playtest,” ha detto DICE.

Il cross-play, però, non sarà tra tutte le piattaforme, ma sarà suddiviso nel seguente modo:

  • PC, Xbox Series X/S, PlayStation 5 (PC e console possono scegliere se giocare assieme o no)
  • Console Xbox One e PlayStation 4

Questa suddivisione si è resa necessaria perché le mappe di Battlefield 2042 su PC e console next-gen, come rivelato in precedenza, saranno più grandi e avranno alcune differenze rispetto alle versioni last-gen. Non ci è dato sapere se il cross-play sarà disponibile in Battlefield 2042 al lancio considerando che deve ancora essere provato, ma vi terremo aggiornati su tutte le novità.

Oltre al cross-play, DICE è al lavoro sulla cross-progression e il “cross-commerce”. Ciò significa che si potranno trasferire gli acquisti nel negozio e i progressi su tutte le piattaforme. Infine, DICE ha confermato che Battlefield 2042 sarà giocabile solo online. Si potrà giocare da soli contro bot, ma sarà tutto connesso ad internet.

Battlefield 2042 uscirà su PC, PS4, PS5, Xbox One e Xbox Series il 22 ottobre.