In una riunione con gli azionisti tenutasi a seguito della pubblicazione degli ultimi risultati finanziari, Electronic Arts ha fornito un aggiornamento sul futuro di Battlefield 2042.

Come riportato da VGC, quando è stato chiesto se DICE ha cambiato idea sul lavorare sul titolo per via dei diversi problemi e dei pochi giocatori, il capo Andrew Wilson ha risposto di no.

“No, abbiamo una visione a lungo termine“, ha risposto Wilson. “Si tratta di uno dei grandi franchise del nostro settore, costruito da uno dei migliori team del settore, e ci aspettiamo che continui a crescere e a essere una parte importante del nostro catalogo per molti, molti anni a venire”.

“Il team sta ripensando il processo di sviluppo dalle fondamenta e utilizza il modello di Vince Zampella/Respawn: ‘arrivare al divertimento il più velocemente possibile’. Ha fatto migliaia di aggiornamenti per la community, ha lavorato sul migliorare il gioco e ha davvero messo a punto il gioco base. Credo che ci sia ancora molto lavoro da fare, però.”

Durante la riunione, inoltre, Wilson ha fornito un aggiornamento sul lancio di Battlefield Mobile. Mentre non c’è ancora una finestra di lancio per il titolo per smartphone, Wilson non ha escluso che possa arrivare nell’attuale anno fiscale che si concluderà il 31 marzo 2023.