Secondo il noto insider Tom Henderson, che in precedenza ha fornito informazioni corrette sulla serie sparatutto DICE, Electronic Arts starebbe considerando di rendere free-to-play una parte della modalità Portal di Battlefield 2042.

In una serie di tweet Henderson ha rivelato che il publisher non è soddisfatto delle performance del titolo lanciato lo scorso novembre, e di star pertanto valutando diverse opzioni che dovrebbero migliorare la situazione. Una di queste sarebbe proprio offrire l’accesso gratuito ad “una porzione di Portal”, anche se non è chiaro di quale si tratti.

Portal è una modalità che permette ai giocatori di creare le loro partite personalizzate mescolando mappe ed elementi di precedenti capitoli di Battlefield. Una delle modalità create della community, inoltre, è stata recentemente rimossa poiché si trattava di una farm di punti esperienza.

Una fonte di EA avrebbe detto a Henderson che Hazard Zone, la terza modalità di Battlefield 2042, ha raggiunto solamente un picco di qualche centinaio di giocatori, con gli analisti che suggeriscono che EA non è riuscita a convertire gli utenti free-to-play in acquirenti.

Infine, secondo Henderson EA si aspetta di essere criticata dagli analisti a febbraio, quando rilascerà i risultati finanziari dell’ultimo trimestre fiscale.