Ben Irving, lead producer di Anthem, ha deciso di lasciare BioWare dopo otto anni dalla sua entrata.

“Dopo 8 anni incredibili a BioWare, ho deciso di spostarmi ed ho accettato un’opportunità di un’altra compagnia. Sin dalla prima volta che giocai a Baldur’s Gate tanti anni fa, BioWare era il posto dove ho sempre desiderato lavorare,”  le parole di Irving su Twitter.

“Sarò per sempre grato a tutte le persone che mi hanno dato una chance di lavorare a ottimi prodotti con persone stupende. Penso che Anthem abbia un futuro brillante davanti, c’è un grande team che ci lavora e io penserò a seguire i suoi progressi da bordo campo.”

Irving era entrato in BioWare nel 2011, e prima di entrare nel team di Anthem nel 2017, era lead producer di Star Wars: The Old Republic. Lo sviluppatore ha deciso di lasciare la compagnia subito poco dopo il nuovo aggiornamento di Anthem e giusto sei mesi dopo il lancio problematico del titolo.

Irving non ha ancora rivelato dove andrà a lavorare in futuro, ma sarà sempre uno studio legato ai videogiochi.

 

Fonte: Eurogamer