Alla conferenza Microsoft dell’E3 2019, Ninja Theory ha annunciato il suo nuovo gioco chiamato Bleeding Edge. Il team che sta sviluppando Bleeding Edge non è lo stesso che ha creato Hellblade: Senua’s Sacrifice, ma è una squadra più piccola appartenente allo studio, e questo è il loro primo titolo multiplayer.

In un’intervista a Metro GameCentral, Rahni Tucker, direttore di Bleeding Edge, ha dichiarato che anche se il titolo è solo in multiplayer e Ninja Theory è concentrata su di essa, delle campagne single-player potrebbero essere realizzate in futuro.

“Ad essere onesti, ho pensato che potremmo realizzare ottime campagne single-player. Ma è un piccolo team ed il multiplayer è la base del gioco. È la cosa più importante, e non la puoi fare per seconda. Deve essere prima. [risate] Per me il multiplayer è il gioco. Abbiamo il potenziale per realizzare “cose” single-player in futuro, se forse ci saranno storie interessanti riguardanti i personaggi da raccontare, ma dobbiamo solo vedere”, ha dichiarato Tucker.

L’Alpha Tecnica di Bleeding Edge inizierà giovedì 27 giugno su PC. È ancora possibile registrarsi sul sito ufficiale del titolo.

 

Fonte: WCCF Tech