Blizzard Entertainment ha annunciato di aver assunto Jessica Martinez come prima Head of Culture dell’azienda.

Martinez, che ha lavorato per più di 14 anni a Disney, e la dirigenza di Blizzard si occuperanno di far crescere e implementare una nuova strategia per ottenere un posto di lavoro migliore. Martinez guiderà il team di apprendimento e sviluppo di Blizzard, lavorando a stretto contatto sulle comunicazioni, eventi e con ciascuno dei leader dei franchise dell’azienda.

“Quando si crea un ambiente che mette al primo posto le persone, dove i team si sentono sicuri, apprezzati e lavorano insieme verso uno scopo condiviso, tutti prosperano: i dipendenti, i giocatori e l’azienda,” ha detto Martinez. “Fare in modo che i valori delle nostre connessioni si manifestino in quello che facciamo è il modo in cui riportiamo l’umanità negli affari”.

La nomina di Martinez è l’ultima mossa di Activision Blizzard per affrontare i problemi di tossicità sul posto di lavoro portati alla luce lo scorso luglio, quando è stata citata in giudizio dal California’s Department of Fair Employment and Housing per la sua incapacità di gestire i casi di molestie sessuali e discriminazione contro i dipendenti donne.