Con un trailer pubblicato in queste ore, Inti Creates ha annunciato di aver rilasciato l’aggiornamento alla versione 1.3.0 di Bloodstained: Curse of the Moon 2 che, oltre a sistemare i classici bug, introduce un’interessante modalità.

La modalità Leggenda è una novità del gioco e, come ci si potrebbe aspettare, essendo più difficile aumenterà il livello di danni subiti dagli attacchi nemici, e sembra che i punti vita dei boss non siano stati modificati. Ci sono anche posizioni nemiche più difficili durante il gioco, che portano a viaggi più difficili attraverso i livelli. Sembrano esserci anche lievi cambiamenti: attacchi forti come l’arma secondaria Cannon di Robert hanno un forte contraccolpo che impedisce ai giocatori di ripetere velocemente l’attacco contro un boss. Inoltre, ogni personaggio di un giocatore che muore provoca la perdita di una vita.

Infine, i nemici ora si rigenerano fuori dallo schermo e gli stage avranno ora un limite di tempo di 999 per essere completati, rendendo il gioco ancora più simile ai classici titoli di Castlevania. Oltre alla modalità Leggenda, alcuni problemi visivi e minori sono stati risolti con l’ultima versione.

Bloodstained: Curse of the Moon 2 è disponibile su PC, PS4, Xbox One e Nintendo Switch. L’ultimo aggiornamento rilasciato del gioco ha aggiunto la modalità Boss Rush, lo sapevate?