Bloodstained: Ritual of the Night è arrivato sul mercato anche grazie ad una campagna Kickstarter che ha riscosso un ottimo successo, ma non tutto è andato come previsto.

Come già sappiamo, la versione per Nintendo Switch in passato ha avuto seri problemi tecnici, poi sistemati con una serie di aggiornamenti successivi. Un’altra triste notizia arriva, però, per i fan del titolo di Koji Igarashi: come rivelato dal director sulla pagina Kickstarter del progetto, la modalità roguelike prevista per il raggiungimento dei 5 milioni di dollari di fondi è stata definitivamente cancellata. Questa scelta è stata presa in seguito alla constatazione che il codice attuale del gioco non è compatibile con questo specifico tipo di gameplay.

“Sfortunatamente, il codice creato agli inizi dello sviluppo del titolo non compatibile con questo gameplay (specialmente con un castello generato in maniera procedurale),” ha detto Igarashi.

Nonostante il disappunto dei fan, non tutto il male viene per nuocere. Inti Creates ha infatti dichiarato che la modalità roguelike sarà sostituita da una nuova chiamata Randomizer. In questa modalità, il giocatore potrà scegliere di ributtarsi in gioco riaffrontando tutta la campagna single-player con un massimo di otto parametri completamente casuali. Randomizer sarà disponibile con l’aggiornamento Zangetsu, in arrivo quest’anno.

Bloodstained: Ritual of the Night è disponibile su PC, PS4, Xbox One e Nintendo Switch.

 

Fonte: Eurogamer