Il publisher 505 Games e il team di sviluppo ArtPlay hanno oggi annunciato che Bloodstained: Ritual of the Night, l’ultimo capitolo della serie 2D, ha venduto sin dal lancio un milione di copie su tutte le piattaforme.

“Si tratta di un obiettivo incredibile per qualsiasi gioco, ma è specialmente assurdo essere arrivati a questo punto considerando gli inizi faticosi del progetto,” hanno scritto gli sviluppatori. “Bloodstained non esisterebbe senza la passioen e la fiducia di tanti Backers che hanno reso il gioco possibile. Quello che è iniziato come una piccola idea è velocemente diventato un fenomeno con ancora più community di quello che ci saremmo mai aspettati.”

Per l’occasione, ArtPlay ha pubblicato un video ringraziamento, visibile in calce, di Koji Igarashi, il director di Bloodstained: Ritual of the Night. Gli annunci, però, non finiscono qui.

Il team ha infatti rivelato la roadmap dei contenuti che nel corso del 2020 saranno disponibili con una serie di aggiornamenti. Nel secondo trimestre, che si dovrebbe concludere questo mese, arriveranno la modalità Boss Revenge, che permetterà di prendere i panni di uno dei quattro boss per combattere contro gli eroi di Bloodstained, e la Chroma Wheel, dove si potranno sbloccare nuovi oggetti per la personalizzazione del personaggio.

Nel terzo trimestre di quest’anno saranno introdotte ben tre nuove modalità: la VS (Locale e Online) dove si potrà sfidare un proprio amico, la Chaos (Locale e Online) che è invece una boss rush per 1 o 2 giocatori con drop casuali e obiettivi speciali, e la Classic, modalità in cui i giocatori torneranno indietro agli anni ’80 e, nei panni di Miriam, dovranno sconfiggere una serie di boss in cinque livelli diversi. Alla fine del 2020, infine, sarà introdotto il terzo personaggio giocabile dopo Miriam e Zangetsu che non sarà Dominique.

Bloodstained: Ritual of the Night è disponibile su PC, PS4, Xbox One e Nintendo Switch.

Fonte: ArtPlay